AVVIO AL TESTO ARGOMENTATIVO (bozza)

“Occorre censurare le bufale per evitare che l’opinione pubblica si lasci influenzare da false notizie?”.

 

1) Breve introduzione al problema

 

2) Definizione: breve storia etimologica del termine “bufala” (e “fake”)

 

3) Le bufale: uno sguardo al passato

 

•Le fake news sono un fenomeno recente o sono sempre circolate? •Per quale motivo anche nel passato circolavano false notizie? •Come mai alcune fake news del passato ancora oggi sono molto diffuse? • Fu davvero Nerone il responsabile dell’incendio di Roma del 64 d.C. o fu ritenuto tale a causa di una distorta interpretazione di alcune fonti storiche e di storici faziosi?

Fonti storiche: • Svetonio, De Vita Caesarum, Nero, VI, 38 • Tacito, Annales, XV, 38-41 • Cassio Dione, Storia romana, LXII, 16-18 • Plinio il Vecchio, Naturalis Historiae, XVII, 1- 5

• Visione del documentario di V. M. Manfredi “Impero- Nerone: processo all’imperatore”

(https://www.youtube.com/watch?v=6NAJGwvou-c&t=331s)

• A chi o a cosa le fonti storiche attribuiscono l’incendio di Roma? • Quanto tempo durò e quali conseguenze ebbe l’incendio? • Dove si trovava l’imperatore quando scoppiò l’incendio? • Come si comportò Nerone durante e dopo l’incendio? • Le notizie riportate da Tacito, Svetonio, Cassio Dione e Plinio il Vecchio coincidono? Quale storico ti sembra più attendibile? Perché?

• Lettura (riassunto) dai Promessi Sposi (https://promessisposi.weebly.com/capitolo-xxxii.html)

• Quali eventi storici pi recenti hanno avuto alla base gli stessi "meccanismi del pregiudizio" che  hanno portato nel Seicento alla morte di innocenti in quanto ritenuti "untori"? E in quali situazioni si manifestano ancora oggi, nonostante una maggiore diffusione dell'istruzione?

 

4) Attualizzazione: la mia esperienza

 

• Ti è mai capitato di credere a una parola che si è rivelata non vera? • Cos'è che te l’ha resa credibile? La fonte da cui proveniva? Le corde che solleticava? I bisogni inespressi a cui sembrava rispondere? • Su quale terreno andava a depositarsi? • Quali sono state le conseguenze di questa fiducia? • Sei stato aiutato da qualcuno a riconoscere la non verità o ti è mai capitato di mettere in guardia qualcuno vittima di plagio?

 

4) Attualizzazione: le bufale oggi, tra cronaca e web

 

• Quanto è importante un’informazione corretta? • Quali meccanismi favoriscono la diffusione delle cosiddette “bufale”? • Quali conseguenze possono avere le informazioni errate diffuse intenzionalmente? Hai un fatto di cronaca significativo da riportare?

Esempi:

• Ricerca in Rete alcune bufale sui vaccini.

• Leggi la poesia diffusa in rete “Danza lenta”, insieme al testo di accompagnamento.

https://www.youtube.com/watch?v=mOrA0oE_MPI  

https://attivissimo.blogspot.it/2006/07/danza-lenta-bufala-sulla-pelle-dei.html?m=1

Il testo poetico stimola l’empatia e l’altruismo del lettore, perché composto - come precisa il messaggio - da una ragazza gravemente malata, che chiede di lasciare in rete un segno di sé, facendolo circolare. • La poesia commuove? Perché? La inoltriamo? Perché? • Letto il messaggio di chi, avendola letta, la riconosce come una bufala,  come ci sentiamo? Perché proviamo queste emozioni? C’erano degli indizi (nel messaggio, nella poesia,ecc.) che ci potevano mettere in allarme e indurre a metterne in discussione l’autenticità?

 

5) Come è possibile individuare e smascherare le bufale di ieri e di oggi?

 

Proponi il tuo decalogo, prendendo spunti da:

• Puntata di Super Quark del 28/06/2017 https://youtu.be/Fn3O1uBPBgk

https://bibliomediablog.com/2017/12/26/fake-news-cosa-sono-e-come-si-possono-riconoscere/

https://www.laleggepertutti.it/184734_come-riconoscere-le-fake-news

http://www.repubblica.it/tecnologia/social-network/2016/12/03/news/fake_news_10_ regole_per_riconoscere_le_bufale-153369145/

 

6) Censura e bufale: cosa ne penso

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Articolo_21_della_Costituzione_italiana  

• Ritieni utile bloccare la diffusione delle bufale tramite operazioni di censura? • Oppure ritieni pi utile sensibilizzare ad un autonomo riconoscimento delle fake? • Che cosa ti senti di obiettare a chi non la pensa come te?

 

7) Conclusione